forex trading logo


Contatti Analisi valute Come investire Mercati Finanziari

Segnalazioni

Home Analisi valute EUR-USD EUR/USD test sui supporti

EUR/USD test sui supporti

PDF Stampa E-mail
Trading con Plus500 Ltd: * Trading indici | Conto demo trading | Inizia a fare trading | Trading Bitcoin Italia
*( Un trader con un conto Plus500 può negoziare CFD con strumenti finanziari sottostanti come Forex, Azioni, Materie Prime, Opzioni e Indici.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro a causa della leva finanziaria. 80,6% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre un alto rischio perdendo il proprio capitale).
Analisi valute - EUR-USD
Scritto da Lorenzo Sentino   
Martedì 19 Ottobre 2010 16:58

Analisi tecnica Forex Eur/usd

Il cross Eur/Usd ha subito negativamente le news americane e il dollaro è riuscito a rinforzarsi sulle rispettive valute straniere. L'effeto principale sulla moneta unica è stato di perdere valore spingendosi fino al primo supporto.

Il supporto è quel territorio di prezzo (in questo caso tra 1,3750 e 1,38) in cui i prezzi dovrebbero stazionare e concludere il movimento ribassista. E' importante avere sempre in mente quali sono i supporti perché è sui supporti che si compra per speculare su un futuro rialzo del cross forex.

Dal grafico è evidente come i prezzi siano scesi violentemente fino al supporto. E una volta raggiunto si sono fermati.

Il movimento laterale è il più difficile da analizzare. Innanzi tutto dobbiamo capire se ora si ripartirà al rialzo o se il cross forex è in pausa per poi ripartire al ribasso.

Per sapere se possiamo mantenere le posizioni al ribasso o se dobbiamo uscire e rientrare al rialzo, i soli prezzi non ci daranno le informazioni necessarie. E' utile affidarsi ad altri strumenti come le bande di Bollinger.

Le bande di bollinger assieme all'indicatore MFI e %Stoc ci indicano il livello di volatilità e forza direzionale.

 

In questo caso, come dal grafico si evince, i prezzi sono stati sulla banda inferiore e hanno creato una serie di minimi relativi importanti. Poi si sono direzionati lateralmente, allontanandosi dalla banda inferiore. Potremmo assistere ad un incrocio tra i prezzi e la media centrale di bollinger.

E' importante notare che se le 2 bande sono divergenti allora il trend in corso è ancora sano, se invece sono convergenti, vuol dire che la volatilità è in diminuzione e il trend in corso può essere debole (o falso segnale).

Nel nostro caso, non possiamo dire che il trend ribassista è terminato, ma possiamo essere sicuri che in questo momento il prezzi stanno lateralizzando e potrebbero toccare la media centrale. Operativamente, significa che per ora non conviene aprire posizioni al ribasso ne tanto meno al rialzo visto che protremmo andare in contro trend.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Ottobre 2010 19:23
 


Powered by Forex-online.it! Valid XHTML and CSS.

Avviso importante sui rischi: le opzioni, il forex o gli altri strumenti finanziari offrono grandi possibilità di profitto, ma anche molti rischi. Per questo motivo il trading non è adatto
a tutti gli investitori; prima di compiere qualsiasi operazione, investimento o deposito di denaro, è necessario comprendere appieno sia le potenzialità che i rischi. Bisogna essere pienamente
coscienti delle potenziali perdite, per evitare sgradevoli situazioni. Tutte le informazioni contenute su Forex-online.it sono fornite a solo scopo informativo e non costituiscono sollecitazione
ad investimenti di qualsiasi genere. Non siamo un broker, una banca, una società d'investimento o un intermediario finanziario e non forniamo alcun servizio finanziario, d'investimento
o di trading, pertanto, non ci riteniamo responsabili per qualsiasi eventuale perdita subita dal visitatore. Inoltre, Forex-online.it non garantisce dell'accuratezza o della completezza
delle informazioni fornite, e non si ritiene responsabile per qualsiasi errore, omissione o imprecisione.