forex trading logo


Contatti Analisi valute Come investire Mercati Finanziari

Segnalazioni

Home Come investire Trading online Costi di transazione: lo slippage
Costi di transazione: lo slippage PDF Stampa E-mail
Trading con Plus 500: * Trading indici | Conto demo trading | Inizia a fare trading | Trading Bitcoin Italia
*(servizio CFD, il tuo capitale è a rischio)
Come investire - Trading online
Scritto da Raffaello   
Mercoledì 03 Novembre 2010 13:32

All’interno del mercato del valute ci sono delle regole che riguardano i costi di transazione che fanno del trading un’attività in cui i guadagni ottenuti da un investitore sono inferiori alla somma di tutte le perdite di altri traders, poiché bisogna calcolare anche tutti i costi trattenuti dai Brokers.
Questo sistema rappresenta ciò che in gergo finanziario viene definito “gioco a somma negativa”.
Fare Forex, quindi, comporta anche il pagamento di alcune spese per le speculazioni effettuate con le valute.
Ci sono costi di transazione immediatamente individuabili e costi che sono la conseguenza di determinate azioni di trading. Tra i costi fissi rientrano le commissioni in generale, i bolli dovuti per legge, le spese amministrative e lo spread stabilito quando si affida il denaro ad un Broker.
Le spese meno evidenti sono costituite dal cosiddetto slippage cioè la differenza ricavata tra il prezzo di mercato, indicato dalla quotazione online delle valute, e il prezzo finale derivante dalla speculazione. Questa differenza non è sempre determinabile con precisione, poiché il prezzo delle transazioni finali muta in continuazione, al variare di tutte le operazioni che vengono compiute nel mercato delle valute.

Naturalmente più un intermediario è specializzato e affidabile, migliore sarà il servizio offerto e maggiore sarà lo slippage. Il lavoro di un Broker è complesso e per certi versi economicamente rischioso, per cui i costi per la gestione del capitale di un investitore sono commisurati alle attività di osservazione e di analisi dei prezzi delle monete internazionali, e sono frutto anche delle conseguenti azioni di acquisto e vendita. Pertanto i costi sono maggiori se ci si affida ad intermediari altamente professionali e veloci nell’attività di compravendita e alla prontezza di risoluzione di eventuali errori o inattività.

Soprattutto le persone che si affidano per la prima volta ad un Broker, non sono in grado di determinare quale sia la sua effettiva competenza e quali garanzie è in grado di dare. E’ fondamentale informarsi dettagliatamente prima di scegliere una piattaforma per gli scambi finanziari, ma solo l’esperienza maturata con il trading online porterà a scartare i Brokers meno affidabili.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Gennaio 2019 19:19
 


Powered by Forex-online.it! Valid XHTML and CSS.

Avviso importante sui rischi: le opzioni, il forex o gli altri strumenti finanziari offrono grandi possibilità di profitto, ma anche molti rischi. Per questo motivo il trading non è adatto
a tutti gli investitori; prima di compiere qualsiasi operazione, investimento o deposito di denaro, è necessario comprendere appieno sia le potenzialità che i rischi. Bisogna essere pienamente
coscienti delle potenziali perdite, per evitare sgradevoli situazioni. Tutte le informazioni contenute su Forex-online.it sono fornite a solo scopo informativo e non costituiscono sollecitazione
ad investimenti di qualsiasi genere. Non siamo un broker, una banca, una società d'investimento o un intermediario finanziario e non forniamo alcun servizio finanziario, d'investimento
o di trading, pertanto, non ci riteniamo responsabili per qualsiasi eventuale perdita subita dal visitatore. Inoltre, Forex-online.it non garantisce dell'accuratezza o della completezza
delle informazioni fornite, e non si ritiene responsabile per qualsiasi errore, omissione o imprecisione.